Dolcenera + Just Cavalli

giovedì 5 marzo 2009

Lo confesso: quando ho sentito per la prima volta parlare di Dolcenera al Festival di Sanremo 2009, ho pensato alla solita canzone arrabbiata, cantata da un' altrettanta artista arrabbiata.

Del resto Emanuela Trane, in arte Dolcenera, cantante di origini pugliesi, al palco dell’Ariston c’era già stata. Era il 2003, quando una ragazza giovane dai corti capelli neri portati davanti al volto, il trucco nero marcato sugli occhi e una maglia striminzita che lasciava chiaramente intendere un atteggiamento fortemente anticonvenzionale, conquistava il premio nella categoria giovani con il brano Siamo tutti là fuori. Aspettandomi più o meno la stessa scena quest’anno - non sono di quelle che si interessa con largo anticipo al Festival ed ero in totale digiuno di gossip- sono rimasta profondamente meravigliata dal ritrovarmi sul palco una donna raggiante, sorridente e felice.
Una lolita pop, con tanto di calzamaglie bianche, tacchi dodici e fard rosa, pronta a cantare una canzone d’amore, decisamente non mielosa, ma di sicuro appeal: Il mio amore unico. Brano tra l’altro, che dopo avere riscosso un tiepido assenso al festival, sta scalando le classifiche radiofoniche, grazie ad un forte successo di pubblico.

Che fine ha fatto quella ragazza dall’aria cupa, triste che avevamo imparato a conoscere ed amare anche nel reality Music Farm del 2005, che l’ha vista vincitrice? Dove sono gli occhi bistrattati, i jeans strappati e le magliette senza forma che ne avevano fatto un marchio di fabbrica?
E’ lei stessa a fugare ogni dubbio, confermando il suo cambiamento di rotta e di vita. Dalle varie interviste, si evince come quel trucco marcato e scuro che serviva a proteggere la sua parte più riservata, adesso non le serve più. Aiutata anche dalle varie sedute di psicoterapia e dal ricongiungimento con il suo vecchio amore, Dolcenera è cresciuta, maturata, non ha più bisogno di maschere ed pronta ad esibire una ritrovata femminilità fatta di abiti bon-ton, colori caramellosi, gloss lucidi e capelli lunghi e setosi.

Artefice di questo restyling, è stato Roberto Cavalli, che le ha concesso in esclusiva diversi abiti della precollezione Just Cavalli a/i 2009. Vestiti che le hanno permesso di essere la più elegante e ben vestita del festival, a mio avviso, e di non cadere nel solito tram tram dell’abito elegante e scuro, quello delle grandi occasioni, per capirci.

Io questa Dolcenera la voglio premiare. E chiedendole di non deludermi, le do ottimo.

*****************************

Actually loving: Just Cavalli pre fall collection

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

6 commenti:

Call Me Cat ha detto...

hi there nice website :)

5 marzo 2009 17:47
rossovelvet ha detto...

_________
(qua va inserita una parolaccia di stupefazione a scelta)
Ma è lei ?!!! Pazzesco, pazzesco ! Anch'io me la ricordo bene nel 2oo3, e qua... Cavalli e tutto... mah !
Però fa bene vederla cosi solare e raggiante !

5 marzo 2009 18:35
Anonimo ha detto...

Hai perfettamente espresso quello che ho pensato appena vista e sentita sul palco dell'ariston. Always in touch with my mind. xoxo

6 marzo 2009 00:09
mary ha detto...

ciaoooooooo finalmente un blog amico italiano (anke se in realtà io scrivo in inglese!)!mi piace parekkio il tuo blog! :-D
ripassero' di sicuroooo

bye

6 marzo 2009 14:28
Federica - Inside a bullet with butterfly wings ha detto...

infatti lei a me è piaciuta molto a sanremo!

anche la canzone era carina, ma purtroppo non ha raggiunto manco un gradino del podio!

va beh, tanto gira che ti rigira vanno avanti sempre le stesse canzonette... bah!

7 marzo 2009 17:25
CRISTA ha detto...

LOVING this!

10 marzo 2009 02:37

AddThis

Bookmark and Share
Related Posts with Thumbnails