Ispiration board: Sexy Lingerie a-porter

mercoledì 20 maggio 2009

Quante volte da piccole vi siete sentite ripetere di sedere composte, quando con indosso il vestitino della domenica, proprio non riuscivate a stare con le gambe chiuse e la gonna al posto giusto?
Io, milioni. L’incubo di mia madre era che in un impeto di libertà, alla figlia dei fiori, dimentica di cosa avevo indosso, mi sarei ritrovata a mostrare al resto del paese le miei mutandine a fiorellini rosa e rossi.

La paura di un intimo, che doveva restare tale, e che proprio non bisognava mostrare, mi ha accompagnato per una vita. E in una sorta di rivisitazione postmoderna dello stile di vita Amish, ho vissuto con l’ansia che il mio underwear potesse da un momento all’altro venire alla luce, ribellandosi all’oscurità del tessuto, e facendomi meritare il castigo.
Vabbè, l’immagine è forse un po’ troppo apocalittica, ma al di là dell’idea resta il contenuto, anzi il contenente e la sua intrinseca problematica: lo slip in pubblico mai.

Ho evitato i jeans a vita bassa, diciamo pure che non mi stavano un granché, e le canotte troppo scollate, odiando l’idea che la bretellina del reggiseno potesse fuoriuscire. Inutile dirvi che le bretelle di silicone trasparente, mi provocavano all’ora e ancora oggi, l’orticaria, dunque come soluzione non le ho mai contemplate. Poi ho avuto una fase più “libertina”. La bretellina, al quel punto, ha potuto godersi delle ore d’aria, ma solo se di buona fattura. Se quelle in silicone sono causa di orticaria, infatti, quelle sgualcite e stinte potrebbero causarmi addirittura uno shock anafilattico.
Immaginatevi dunque il mio stupore quando ho visto Mischa, Rumi e le altre andarsene in giro con t-shirt e i reggicalze (dimenticandosi, a parer mio, di indossare un sotto) con il solo cruccio facendo di mostrare l’intimo, seppure non intimissimo, al mondo intero.
Sensuale e sexy l’idea del reggicalze a vista può essere simpatica, ma purtroppo non per me. Io non ci riuscirei ad uscire così. Mi sentirei una peccatrice. La moda, si sa, è come l’amore: “ bella perché varia e dirompente”, però a volte bisogna avere il coraggio di dire no, di fermare il treno e scendere. Oggi io qui mi fermo e alzo le mani…non ho il fisico! E poi vi immaginate il freddo?

***********************
************************


Ispiration board: Sexy Lingerie a-porter

souce:fashionising, cocorosa blog, gala, lookbook


7 commenti:

Nathalie ha detto...

Mi piace molto questo look-intimo: lo trovo indicato per l'autunno. Dici che la gente ti guarderà male per strada ad indossarli come calze tradizionali?! ;-)

20 maggio 2009 18:45
Mademoiselle Frou-Frou ha detto...

i love the look, but then again, i love all lingerie!
xox

20 maggio 2009 20:47
Carlotta ha detto...

cocorosa è fanstastica!!

20 maggio 2009 20:55
My' ha detto...

mmm no direi che non mi conquista

21 maggio 2009 00:16
Anonimo ha detto...

Ciao,

volevo solo condividere questo:

http://www.hand-bags.it

un motore di ricerca per le borse!

Ciao

21 maggio 2009 00:37
FrouFrouu ha detto...

great selection of photos, loving the last look in particular.
im glad that this version of outerwear lingerie is a non sleazy look haha.

- frouu/ nadia

21 maggio 2009 11:17
rossovelvet ha detto...

Ammetto che quest'anno l'ho fatto spesso ! Un pò alla Lolita-lingerie-Gossip Girl-style... lo vedo piu come un gioco che come volgarità ( quello che E la bretella trasparente o la vita bassa, EWWW !! )...

21 maggio 2009 20:10

AddThis

Bookmark and Share
Related Posts with Thumbnails