Tendenze: La moda appesa ad un chiodo/ Leather jacket

lunedì 5 gennaio 2009

Il nostro invito ad appendere la moda al chiodo non vuole essere una provocazione per fare sì che la maggior parte dei nostri lettori la lascino da parte dedicandosi ad altro, ma un modo sorridente per sottolineare come uno dei capi basic da esibire attualmente sia proprio il chiodo. Di pelle, ovviamente.
Altresì definito giubbino, il chiodo si è guadagnato a ragione un posto di primo piano nell’apogeo della moda e complice il cambio di stagione con i saldi e le nuove collezioni in arrivo è sicuramente uno dei capi principali su cui puntare.
Oltre ad essere comodo e stiloso, infatti, è anche un pezzo che va bene con tutte le temperature, in primavera per completare le mise, in inverno per proteggere dalle intemperie, unito addirittura ad un altro – cappe, cappotti, sciarponi - quando il freddo è polare.
Simbolo di una generazione ribelle, anticonformista e sconsiderata, Jeams Dean e la sua gioventù bruciata speriamo vi ricordino qualcosa, oggi è un capo assolutamente fashion, che indossano tutti, dai più ai meno giovani, dai più ai meno conservatori e conformisti.
Del resto è un vero pass par tout, costa spesso quanto un capospalla ed è molto richiesto soprattutto quando si tratta di dare nuova grinta ai look più classici e perbenisti.
Il chiodo inoltre ravviva il vecchio jeans, sdrammatizza l’abito elegante e ringiovanisce il pullover bon ton con filo di perle a seguito. Con un capo così, multifunzione e multiuso, perché privarsene?
Basta sceglierlo con giudizio, evitando quello troppo corto se non si è più teenager o troppo borchiato se si ha intenzione di non limitarlo ai concerti da stadio. Di tendenza, oggi, se indossato con pantaloni slim, ancora di più con i leggings, coordinato con lo stiletto o le scarpe spuntate, rimane classico e contemporaneo abbinato ad abiti di seta a contrasto o a t-shirt, sostitutive della tradizionale camicia.
Piace poi perché è democratico e poco snob, se fatto bene, infatti, fa la sua bella figura sia che sia stato tirato fuori dall’armadio della mamma contestatrice, sia dall’ultimo concept store in centro ultragriffato. Quello che importa è il modello, la pelle - morbidissima è il massimo- e il taglio, da scegliere non troppo oversize, ma in vita e ben modellato sulla figura.
Insomma, non c’è nessun motivo per non puntare su di lui.
Quindi non indugiate e seguite il nostro consiglio…il chiodo che fa per voi è lì fuori che vi aspetta!

Image and video hosting by TinyPic


Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

2 commenti:

Iole ha detto...

Hi I'm Iole, I'm sorry 4 the pics, but I'm not able right now to adjust them...don't know why.
xo

5 gennaio 2009 16:15
rossovelvet ha detto...

L'anno scorso ho trovato il mio tesoro scontato da piu di 1oo euro a... 1o >_____>. È stupenda, finto vintage, originalissima, e mentre qui a Ginevra ce le hanno tutti uguali, la mia è... bellissima xD. E passepartout, giustamente !
A Leida ne ho addochiata una argentata, ma il negozio purtroppo era chiuso... però l'ide ami tenta parecchio ! :)

5 gennaio 2009 17:25

AddThis

Bookmark and Share
Related Posts with Thumbnails